2° VOLUME. LE TRE ETA’ DI PISA. Il Capodanno pisano e lo scorrere del tempo

COP GUIDA 2 DEFINITIVA.cdr

 

Una passeggiata che non si muove solamente nello spazio ma anche nel tempo: dal Medioevo in Piazza del Duomo, al Cinquecento in Piazza dei Cavalieri, fino al Settecento attraversando Borgo Stretto, i mercati e i Lungarni per terminare in Piazza XX Settembre. Il protagonista è lo scorrere del tempo e il modo in cui nei secoli abbiamo cercato di fermarlo, contarlo, accettarlo. Il Capodanno Pisano è oggi la rievocazione storica di quando l’anno iniziava nel giorno dell’Annunciazione, il 25 marzo, e attraverso questo volume scopriremo i simboli e le ragioni che presto ci spingeranno a dire ‘A Pisa è già 2017’. Tra una meridiana, uno gnomone e un raggio di sole e l’altro ci sarà spazio per scoprire anche dove bere un buon bicchier di vino, assaggiare i tipici sapori pisani, riposarsi all’ombra di un cedro e scovare le botteghe artigiane tra i vicoli della città, pronti per una bella passeggiata?

 

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: