3° VOLUME. STORIE DAL BATTELLO Arti, mestieri e voci lungo l’Arno dalla sorgente alla foce

Giochiamo un po’ con la fantasia e immaginiamo di viaggiare su un piccolo aereo, il volo pindarico comincia alla sorgente del fiume Arno, sul monte Falterona e termina arrivati a Pisa, dove percorreremo i Lungarni del centro storico per poi salire sul battello che ci conduce fino alla foce, a Bocca d’Arno. Il fiume ci racconta molte storie, in realtà sarebbe difficile racchiuderle tutte in un solo volume, poiché Pisa senza il suo fiero narratore non sarebbe stata la città che tutti oggi ammiriamo. Tra i palazzi ci parla dei navicelli che solcavano le sue acque, di eroi dimenticati e di muggini saltati dalle reti dei pescatori. Storie dal battello non è soltanto un itinerario, è uno spaccato delle nostre vite passate e presenti, narrato da voci che sussurrano con ironia, gioia e talvolta malinconia, ciò che ha dato loro un’occasione di essere ascoltate. Buona lettura

0001

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: